Spazio Psicologico

Uno Spazio psicologico è importante per garantire alle famiglie la possibilità di ricorrere ad un servizio interno, "protetto" e di ricevere una risposta rapida.
Crediamo fortemente che affrontare queste importanti tematiche con i genitori, mettere anche loro al centro dell'attenzione, farli riflettere sulle dinamiche relazionali tra loro e i loro piccoli, possa far accrescere in loro la consapevolezza di quanto importante sia il loro compito nella crescita dei figli, consapevolezza che può rendere ancora più prezioso il legame indissolubile tra genitori e figli.
All'agrinido i bambini impareranno a sperimentarsi, senza l'ausilio di tutti gli orpelli moderni ma con le tecniche pedagogiche più avanzate, supportati e incoraggiati da educatrici capaci e altamente qualificate, formate da uno staff di esperti tra i quali:
Marinella Rianaldi, supervisore degli asili nido del gruppo Il Girotondo dal 1990
La dott.ssa Romelia Bauso, psicoterapeuta che sarà direttrice dell'agrinido
La dott.ssa Mariaelena La Banca, responsabile pedagogico e coordinatrice didattica del gruppo Il Girotondo e autrice del libro "101 giochi intelligenti e creativi da fare col tuo bambino da zero a cinque anni"
Le psicologhe: dott.ssa Alessia Gambasin, e dott.ssa Rosangela Procino, coordinatrici di altre sedi di asilo nido del gruppo Il Girotondo.

Il Concetto di "Attaccamento"

Concetto cardine nel lavoro continuo con i Genitori sarà quello di "Attaccamento".
Il termine"attaccamento" può essere interpretato in 3 diversi modi :
a) comportamento di attaccamento ;
b) sistema comportamentale di attaccamento ;
c) legame d' affetto.
Ha un significato generale e rimanda alla condizione di attaccamento di un soggetto: il sostenere che un bambino ha un attaccamento vuol dire che egli avverte il bisogno di percepire la vicinanza ed il contatto fisico con una persona di riferimento, soprattutto in particolari situazioni.
La tendenza all'attaccamento opera con massima intensità nella prima infanzia, quando maggiore è la vulnerabilità ai pericoli e minore la capacità di fronteggiare da soli a situazioni di disagio
La costituzione, nella prima infanzia, di un attaccamento sano e di una fiducia di base, dipende dalla presenza e dalla capacità di risposta dei genitori o di altri significativi, ai segnali ed ai bisogni del bambino.
Secondo questa teoria, l'attaccamento è un qualcosa che, non essendo influenzabile da situazioni momentanee, perdura nel tempo, si struttura nei primi mesi di vita intorno ad un'unica figura; molto probabile è che tale legame si instauri con la madre, dato che è la prima ad occuparsi del bambino, ma non sussiste nessun dato che avalli l'idea che un padre non possa diventare figura di attaccamento, nel caso in cui sia lui a dispensare le cure al bambino.

Share by: